Seguici sui social

LicataNotizie

Agrigento, attivate le procedure per il servizio di volontariato regionale per l’Associazione Nazionale Carabinieri

Attualità

Agrigento, attivate le procedure per il servizio di volontariato regionale per l’Associazione Nazionale Carabinieri

Si è tenuta, in data odierna, presso la sala briefing del Comando Provinciale di Agrigento, la riunione che ha visto i componenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri della sezione di Agrigento attivarsi nelle attività di volontariato.

 

Il “Nucleo Regionale di Volontariato – Ispettorato ANC Sicilia ODV” ha istituito, con determina di Legge 117/2017, la conseguente iscrizione nel Registro Unico Nazionale Terzo Settore, che prevede l’attivazione dei servizi di volontariato in tutto il territorio siciliano.

 

 

Con al timone il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Agrigento, Brigadiere Capo Amodio Andrea, la sezione agrigentina, con grande entusiasmo e spirito di “squadra”, ha mostrato molto interesse e volontà nelle attività associative e, nello specifico, l’attivazione dei servizi che i soci presteranno nel proprio territorio.

 

 

Chiunque volesse prendere parte dei servizi di volontariato, nell’Associazione Nazionale Carabinieri, potrà farlo, previa iscrizione e tesseramento, recandosi nella sede sita ad Agrigento in Piazzetta Vadalà n.1.

 

 

Vanessa Miceli, classe 1986. Giornalista pubblicista di Agrigento. Donna poliedrica, determinata, amante dei dettagli della vita sociale e del teatro. Indole militare, battagliera e onoratrice delle forze dell’ordine, con la divisa cucita sul cuore, ma, purtroppo, non nella vita quotidiana per mancata possibilità d’ingresso nell’arma dei Carabinieri, riveste con molto orgoglio un piccolo ruolo nell’Associazione Nazionale dei Carabinieri. Giornalista a 360° abbraccia con passione tutte le tematiche essenziali alla conoscenza della realtà che ci circonda. Dedita alla narrazione, con immenso fervore, alla cronaca nera, d’inchiesta, giudiziaria e soprattutto chiarificatrice, alla base della fonte, dei più delicati argomenti sui crimini e sulle vicende più ombrose lottando e sbattendo i pugni per il giusto, l’onesto, occupandosi, anche, di meticolose tematiche che toccano i militari servitori del “nostro” Stato, vicina e presente nel delicato compito di scrutare il linguaggio del corpo di qualsiasi persona e presente nel contrastare il maledetto fenomeno del femminicidio. Ha intervistato parecchi esponenti politici, militari e personaggi del mondo dello spettacolo. Donna dalla seria obiettività che utilizza un linguaggio lineare e comprensibile, con convinta lealtà nei confronti dei suoi lettori.

Vai su