Seguici sui social

LicataNotizie

Coronavirus, la Regione stanzia 100 milioni per le famiglie disagiate

Attualità

Coronavirus, la Regione stanzia 100 milioni per le famiglie disagiate

I soldi verranno versati ai Comuni in più tranche e saranno poi le amministrazioni locali a distribuire gli aiuti alle famiglie povere

Dopo l’allarme povertà e la promessa di Nello Musumeci di vigilare sul caro-prezzi, arriva un piano da 100 milioni di euro per garantire l’assistenza alimentare alle famiglie disagiate. La prima mossa scaccia-crisi della Regione arriva al termine della seduta straordinaria e urgente della giunta convocata per stamattina da Musumeci: i soldi verranno versati ai Comuni in più tranche, e saranno poi le amministrazioni locali a distribuire gli aiuti alle famiglie povere prestando – si legge nella delibera – “particolare riguardo alle nuove povertà determinate dalle famiglie che non percepiscono più alcun reddito, compreso quello di cittadinanza, e alcuna altra assistenza economica o sanitaria”.

Per il presidente della Regione “si tratta di una prima necessaria risposta che vogliamo dare per consentire a migliaia di famiglie siciliane, ormai esasperate, di far fronte almeno alle immediate esigenze alimentari. Speriamo che arrivino prestissimo anche gli interventi dello Stato, da me più volte sollecitati. In queste settimane di paralisi – aggiunge il governatore – sono cresciuti a dismisura nella nostra Isola i nuclei familiari più fragili e maggiormente disagiati, quelli cioè che stanno soffrendo più di tutti la perdurante crisi dovuta all’emergenza coronavirus”.

Le famiglie che già prima della pandemia erano state dichiarate povere in Sicilia, secondo i dati Istat, erano oltre 450mila. Secondo i calcoli formulati dalla Cgil all’inizio della settimana il blocco di queste ore riguarda almeno 250mila lavoratori in tutta l’Isola.

LicataNotizie

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su