Seguici sui social

LicataNotizie

Curella: “Delibera n.50, un flop dell’amministrazione Galanti”

Politica

Curella: “Delibera n.50, un flop dell’amministrazione Galanti”

Delibera 50, ecco la posizione del consigliere Angelo Curella.

Il consigliere comunale Angelo Curella, nel ribadire la propria indipendenza rispetto all’attuale amministrazione, esprime il suo pensiero in merito alla prossima e pre-annunciata revoca della Delibera n. 50 ovvero il ritorno alle figure dirigenziali con l’abolizione delle Posizioni Organizzative. Vorrei premettere che sono entrato a far parte del Consiglio Comunale in data successiva alla approvazione della oggi famosa delibera n. 50.L’atto di indirizzo avente ad oggetto la revoca della delibera n. 50 con il ritorno alle figure dirigenziali, proposto dalla opposizione, accolto dalla maggioranza e sottoposto all’approvazione del prossimo consiglio comunale, certifica il flop dell’amministrazione attuale dimostrando di non avere una precisa linea politica né programmatica nelle scelte fin qui adottate e di un grave errore di valutazione sulle conseguenze che la delibera n. 50 avrebbe determinato con le prevedibili difficoltà nella gestione degli uffici.
Queste semplici osservazioni mi hanno fin da subito trovato contrario alla delibera n.50 priva di garanzie tecniche, di una idonea formazione e di affiancamento delle nuove figure organizzative e di un piano studiato nei minimi dettagli che avesse potuto garantire il buon funzionamento della macchina amministrativa. L’auspicato risparmio economico scaturente dalla istituzione delle P.O. si è tradotto in un gravissimo danno per la collettività bloccando anche l’ordinaria amministrazione ed il normale svolgimento delle attività in tutti gli uffici comunali. Oggi, pertanto, mi trovo concorde a sostenere la revoca affinché le dette carenze all’interno degli uffici possano essere colmate.
Per centrare questo obbiettivo però non basta revocare la “famosa” delibera in questione ma è necessario porre in capo agli Uffici figure dirigenziali competenti, profondi conoscitori della macchina amministrativa e che abbiano capacità organizzativa e decisionale, tenendo conto che è indispensabile anche rafforzare numericamente la dotazione dirigenziale garantendo il numero minimo di n. 3 Dirigenti al fine di non sovraccaricare le figure preposte e nello stesso tempo per riuscire ad adempiere alla legge di rotazione per l’anticorruzione.
Pertanto fin da subito chiedo al Sig. Sindaco di predisporre gli atti per l’assunzione di almeno altri due dirigenti mancanti (oltre l’Ing. Ortega). In assenza di tale coerente e consequenziale decisione, che comporterebbe una ulteriori paralisi dell’Ente, preannuncio ferma opposizione a questa maggioranza.
Sig. Sindaco abbiamo l’obbligo di operare scelte non solo di facciata ma anche di sostanza, la Città lo merita e ce lo ricorda ogni giorno. Non basta revocare la delibera n. 50 ma bisogna pensare a soluzioni solide ed efficaci. La maggioranza si assuma le proprie responsabilità senza nascondersi dietro il dito. Questa è una buona opportunità, potrebbe essere finalmente un inizio.

Angelo Curella – consigliere comunale

LicataNotizie

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su