Seguici sui social

LicataNotizie

Girgenti Acque, i PM: “Il depuratore inquinava di proposito il fiume Salso”

Cronaca

Girgenti Acque, i PM: “Il depuratore inquinava di proposito il fiume Salso”

Lo scrivono i pm di Agrigento nel provvedimento di fermo che ha portato in carcere l’ex patron di Girgenti Acque, Marco Campione.

 

 

“La situazione di precarietà e di pericolosità dell’impianto di depurazione di Licata non si circoscrive solo al perimetro dell’impianto. In epoca coeva ai primi accertamenti sugli impianti, e specificamente il 11.03.2016, a seguito di segnalazione circa anomalie nel funzionamento dell’impianto, si procedeva al controllo di due “sfioratori di piena” che – si accertava – anziché allontanare le sole acque meteoriche, quale loro precipuo compito, risultavano smaltire, sversandoli nel fiume Salso, consistenti volumi di refluo non depurato”.

 

 

“Le verifiche compiute e gli esiti degli accertamenti analitici, pure ivi dovuti, ha permesso di comprendere, non solo la intenzionalità di tale fenomeno, ma altresì il suo carattere di sistematicità e continuità, utile a far affluire all’impianto una minore portata di refluo da trattare (meno refluo da trattare equivale a minor operatività dell’impianto, che equivale e meno energia utilizzata e meno fanghi prodotti, che equivale e meno rifiuti da smaltire e, quindi in maggior risparmio) – si legge ancora -A tale irregolare e criminosa pratica, costituente ulteriore ipotesi di smaltimento illecito di rifiuti solidi, se ne aggiungeva, in questo caso, una ulteriore, già in passato, per vero verificatasi”.

 

 

“Si poteva constatare, infatti, che all’interno dell’impianto, in corrispondenza degli “sfioratori di piena”, erano stati installati dei sistemi di captazione dei reflui che, convogliati mediante delle tubazioni, venivano illecitamente utilizzati a scopi irrigui presso aziende agricole insistenti in prossimità del fiume Salso, in cui si svolgeva la coltivazione di ortaggi in serra”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su