Seguici sui social

LicataNotizie

Rubata l’acqua della condotta della “Dissalata” per irrigare l’orto

Cronaca

Rubata l’acqua della condotta della “Dissalata” per irrigare l’orto

Denunciato un uomo di 51 anni: aveva inserito un manicotto nell’acquedotto

 

 

A Licata gli agenti della Polizia hanno denunciato P.A., di 51 anni, per furto aggravato di acqua e danneggiamento di acquedotto. I poliziotti, insieme ai tecnici della società Siciliacque, ente gestore dell’acquedotto “Nuova dissalata Gela-Aragona”, durante controlli, hanno individuato in un terreno agricolo in contrada Poggio Cuti Rizzo, adiacente la strada statale 115, un collegamento abusivo alla rete idrica. In un fondo agricolo, coltivato ad ortaggi, sotto uno strato di terra, è stato scoperto un allaccio abusivo che era stato realizzato mediante l’utilizzo di un manicotto in acciaio filettato direttamente innestato sulla condotta in ghisa, che si trova a circa 3 metri nel sottosuolo.

 

Al manicotto era stata collegata una grossa saracinesca, peraltro trovata in posizione di apertura, a cui, a sua volta, era collegata una tubazione in polietilene che giungeva all’interno dei tunnel destinati alle coltivazioni. L’appresamento è stato immediatamente dismesso, in modo da interrompere l’illecito approvvigionamento idrico, ed è stato disposto il sequestro di tubazioni, manicotti e saracinesche. Sono in corso indagini per identificare altri eventuali complici.

 

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su