Seguici sui social

LicataNotizie

Spara agli agenti di Polizia: condannato a 12 anni

Cronaca

Spara agli agenti di Polizia: condannato a 12 anni

Dodici anni di reclusione a giovane di Licata

 

I giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento, presieduta da Wilma Angela Mazzara, hanno disposto la condanna a dodici anni di reclusione nei confronti di un 22enne di Licata, finito in manette lo scorso marzo per aver esploso diversi colpi di arma da fuoco con una “scacciacani” modificata a pallini di acciaio all’indirizzo degli agenti del commissariato di Licata.

La vicenda risale allo scorso marzo quando vennero esplosi in via Gela alcuni colpi di arma da fuoco all’indirizzo di alcuni agenti del commissariato che perlustravano la zona. Poco dopo i poliziotti si sono presentati a casa dello stesso riconoscendo gli indumenti (era coperto con un passamontagna) e trovando l’arma ovvero una scacciacani modificata per sparare pallini in acciaio.

Scarcerato e posto ai domiciliari, fu fermato due mesi più tardi insieme al padre dagli agenti della Squadra Mobile di Agrigento guidata dal vicequestore Giovanni Minardi su provvedimento emesso dai sostituti procuratori della Dda di Palermo Claudio Camilleri e Pierangelo Padova con le accuse di usura e tentata estorsione.

LicataNotizie

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su