Seguici sui social

LicataNotizie

Torture a Licata: terminato l’incidente probatorio

Cronaca

Torture a Licata: terminato l’incidente probatorio

Confermate in parte tutte le accuse

 

 

Si è concluso ieri mattina l’incidente probatorio chiesto e ottenuto dalla Procura di Agrigento con lo scopo di sentire le vittime e cristallizzare le prove nell’ambito del procedimento a carico di tre giovani licatesi – Marco Sortino, 36 anni; Gianluca Sortino, 23 anni; Antonio Casaccio, 26 anni – accusati di aver picchiato, deriso e torturato alcuni invalidi civili e postato tutto sui social network.

 

 

La vicenda, che suscitò parecchio clamore nell’agrigentino, culminò con il fermo dei tre indagati. Soltanto uno di loro – Gianluca Sortino – ha ottenuto gli arresti domiciliari.

 

 

Confermate in parte le accuse da parte delle vittime già messe nero su bianco in fase di indagine preliminare. La difesa degli indagati – rappresentata dagli avvocati Glicerio e Lucia – punta ad una diversa riqualificazione del reato che potrebbe “alleggerire” la posizione degli assistiti.

 

LicataNotizie

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Vai su