Seguici sui social

Attualità

La nave cisterna Ticino a Licata: un milione di litri d’acqua per la crisi idrica

La Nave Ticino, varata nel 1994, è un’unità navale porta acqua che viene impiegate per il rifornimento idrico delle isole minori e delle zone costiere prive di sufficienti risorse idriche

Pubblicato

il

Foto: Marina Militare

Momento di sollievo per la città di Licata, alle prese con la morsa della siccità. La nave cisterna Ticino della Marina Militare è giunta questa mattina al porto, portando con sé un milione di litri d’acqua potabile per aiutare la popolazione a fronteggiare l’emergenza idrica.

L’arrivo della nave è stato accolto con grande soddisfazione dalle autorità locali e dai cittadini. “Un passo importante per affrontare l’emergenza“, ha dichiarato il Sindaco Angelo Balsamo. “Non è la soluzione definitiva, ma un contributo prezioso per alleviare le difficoltà dei nostri concittadini“.

La Ticino, una delle due navi cisterna in dotazione alla Marina Militare, ha una capacità di carico di circa 1.200.000 litri d’acqua. L’acqua verrà stoccata nei serbatoi cittadini e distribuita gradualmente alla popolazione.

L’invio della nave cisterna è solo una delle misure adottate per far fronte alla crisi idrica a Licata. Le autorità locali hanno invitato la popolazione a un uso responsabile dell’acqua, evitando gli sprechi.

Un segnale di speranza per Licata

Pubblicità

L’arrivo della nave Ticino rappresenta un segnale di speranza per Licata e per le altre città siciliane che stanno soffrendo la siccità. La Marina Militare, come sempre, è in prima linea per aiutare il Paese in caso di emergenza, anche attraverso il supporto logistico e il trasporto di beni essenziali come l’acqua potabile.

La situazione in Sicilia

La siccità sta colpendo duramente la Sicilia, con diverse città che si trovano ad affrontare una grave carenza d’acqua. Le autorità regionali hanno invitato il Governo a dichiarare lo stato di emergenza e a stanziare i fondi necessari per aiutare le comunità colpite.

Cosa possiamo fare per aiutare

Oltre al rispetto delle misure imposte dalle autorità locali, ognuno di noi può fare la propria parte per aiutare a fronteggiare la crisi idrica. Ecco alcuni consigli:

  • Fare la doccia corta e chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti o si rade
  • Utilizzare elettrodomestici a risparmio idrico
  • Raccogliere l’acqua piovana per innaffiare le piante
  • Riparare eventuali perdite d’acqua in casa

Insieme, possiamo fare la differenza e superare questo momento difficile.

Pubblicità

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità contatta il 320 7550740.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità